TAMARA ZANIVAN: MISS TOP CURVY UNIVERSE 2022 – Cat. YOUNG LADIES

"Ciao, mi presento: sono Tamara Zanivan, ho 49 anni e vivo a Mel di Borgo Valbelluna, un piccolo paese in provincia di Belluno. Sono una persona socievole, mi piacciono le nuove sfide e amo soprattutto i viaggi in solitaria.

1) Come hai saputo del concorso?
Sono venuta a conoscenza di questo concorso per caso, tramite delle mie amiche, che mi hanno iscritto a mia insaputa.

2) Perché hai partecipato?
Ho deciso poi di partecipare a Top Curvy Universe 2022 perché da sempre mi sono sentita il brutto anatroccolo della situazione: ho subito umiliazioni, mi hanno preso in giro, rivolto battutine e a volte evitata perché non entravo nei classici canoni del momento.
Tutto ciò mi ha creato grossi problemi di autostima che non mi hanno fatto vivere appieno la vita che desideravo.

3) Qual era (ed è) il tuo obiettivo?
Finalmente, non senza fatica, ce l’ho fatta ad uscire da questa sorta di gabbia mentale adesso, a 49 anni - si dice meglio tardi che mai - e ho colto questa occasione come una sfida con me stessa e una ribellione verso tutti questi stupidi pregiudizi​ nei confronti di noi, donne formose. Mi sono anche comunque posta l’obiettivo di riuscire a far capire ad altre donne che conosco e si sentono come me, quanto possiamo essere belle e soprattutto felici, stando bene nel nostro corpo e mandando a quel paese chi si diverte a farci sentire “sbagliate”.

4) Sei soddisfatta del traguardo raggiunto?
Il traguardo raggiunto nel concorso mi ha fatto sentire ovviamente​ felicissima, anche se sono ancora incredula di questa vittoria, io, nella categoria Young Ladies!
Personalmente avevo già vinto quando ho appoggiato il piede su quel palco,​ mi sentivo una leonessa, una sensazione mai provata in vita mia, merito sicuramente anche di tutti i professionisti attorno a noi, che prendendoci per mano ci hanno aperto gli occhi, mostrandoci realmente che donne possiamo essere quando ci crediamo.

5) Cosa ti aspetti?
Ora che l’esperienza è fatta e Tamara è tornata alla vita di tutti i giorni, mi aspetto di migliorarmi, di prendere sempre​ più coscienza di quello che sono, di poter essere da esempio per le altre donne che non riescono a rendersi conto di quanto fantastiche sono.
Vi dirò: non posso negare che la passerella mi sia piaciuta tantissimo e spero di poter rifare al più presto altre esperienze come questa."

ph. Andrea Laureani
follow us on Instagram

1 commento

  1. Direi che meglio di così non so può. Nella sfida sei uscita vincitrice e da qui in poi solo soddisfazioni, non importa se con qualche sforzo ma l’importante è essere serena e gratificata. Il brutto anatroccolo trasformato in principessa.
    Brava Tamara 😍

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.